231/2001

Decreto 231/2001 – Responsabilità di società ed enti

Imprese ed enti rischiano di essere sottoposti a procedimenti penali per la commissione, da parte del proprio top management o sottoposti, di un lungo elenco di reati (dalla corruzione ai reati per violazione del TU sulla sicurezza sul lavoro; dai cd. cyber-crime ai reati ambientali; e così via). Le sanzioni applicabili sono sia interdittive che pecuniarie (fino ad oltre 1.5 milioni di euro). L’azione fondamentale, per imprese ed enti, al fine di evitare l’applicazione delle sanzioni è la predisposizione di un MOG – Modello di Organizzazione e Gestione idoneo ed efficace, capace perciò di ridurre al minimo il rischio di compimento dei reati. Sempre più spesso, inoltre, l’adozione di un MOG 231 diventa conditio sine qua non per la partecipazione a procedure di evidenza pubblica o comunque per l’affidamento di contratti pubblici.

Orlandi, & partners Studio Legale offre la propria consulenza per l’implementazione di un adeguato MOG.

Mappatura dei rischi-reato

Definizione del Codice Etico

Definizione del MOG Parte Generale

Supporto alla predisposizione dei protocolli del MOG Parte Speciale

Supporto alla definizione della struttura dell’OdV- Organismo di Vigilanza 231

Assunzione del ruolo di componente dell’OdV 231

Non esitare a contattarci

Siamo a disposizione per un confronto senza impegno.
Scrivici