Supporto ai Responsabili per la protezione dei dati personali

Supporto ai Responsabili per la protezione dei dati personali

Capita molto di frequente che il Data Protection Officer (DPO) di un’Organizzazione, nell’esecuzione dei compiti che gli sono riconosciuti dal GDPR si trovi nella condizione di dover affrontare un nemico invisibile, al quale nessuno aveva pensato a inizio incarico: il tempo.

Le necessità operative diventano pressanti, e spesso il DPO non è messo in condizioni di poter svolgere adeguatamente la sua attività non tanto per ragioni tecniche, quanto per ragioni legate alla carenza di tempo per formarsi, seguire i quesiti e le attività di sorveglianza/auditing richiesti dal Regolamento nel quadro degli adempimenti imposti alla sua Organizzazione.
Orlandi&Partners Studio Legale, anche per rispondere a quanto prescritto dal GDPR in tema di risorse e tempo adeguato da riconoscere al DPO, ha scelto di sviluppare un programma di supporto specificamente ideato per risolvere criticità di questo tipo, partendo proprio dalle richieste pervenute negli anni dai suoi Clienti.

I nostri Professionisti, di norma tramite un certo numero di “token” messi a disposizione del Cliente, con SLA definiti e garantiti, da realizzare sia in house che da remoto, sono in grado di supportare attivamente i DPO interni nella gestione delle pratiche quotidiane legate alla protezione dei dati personali nel contesto della loro Organizzazione.

In questo modo il DPO interno riceve una formazione aggiornata sul campo e viene rimesso in condizioni di garantire concretamente lo svolgimento adeguato dei compiti a lui assegnati dalla normativa.

Se desideri ricevere più informazioni sulle modalità o tempi relativi al servizio di supporto al DPO, contattaci!

Non esitare a contattarci

Siamo a disposizione per un confronto senza impegno.
Scrivici